Blog, Fotografia

3 consigli per scattare la foto perfetta

come scattare una bella foto

La fotografia è un arte. 

E su questo siamo tutti d’accordo, ma senza il bisogno di essere dei grandi artisti, è possibile per noi comuni mortali scattare la foto perfetta che rimanga nel tempo come un bellissimo ricordo.

Abbiamo voluto raggruppare tre semplici consigli per aiutarvi a scattare delle foto migliori. Fateci sapere con dei commenti sui nostri canali social se vi sono stati d’aiuto.

Come si fa a scattare una bella foto?

È molto facile, non è necessaria un attrezzatura da migliaia di euro, ma con uno smartphone o una macchina fotografica tascabile, è sufficiente rispettare delle semplici regole che nei secoli hanno utilizzato pittori prima e fotografi poi per “comporre” l’immagine che volevano rappresentare.

Si tratta di accorgimenti molto semplici da osservare, che non richiedono nessuna abilità tecnica e che possono rendere immediatamente più affascinanti e belli i vostri scatti. Farete fatica a credere ai vostri occhi.

1 – La regola dei terzi

La regola dei terzi è l’accorgimento più semplice che potete adottare nello scattare la vostra foto perfetta. 

È necessario dividere idealmente l’inquadratura in terzi così da ottenere una griglia di 3×3 rettangoli e posizionare il soggetto principale (un albero, una persona, un oggetto, etc) lungo le linee o meglio ancora in corrispondenza delle loro intersezioni.

Se vi sembra difficile, sappiate che quasi tutti gli smartphone hanno la possibilità di attivare la griglia in fase di scatto. Quindi vi dovete preoccupare solamente di posizionare il soggetto nella posizione giusta e non al centro come erroneamente spesso si fa.

Sui telefoni con Android, per attivare la griglia è sufficiente andare all’interno delle impostazioni della tua app fotocamera ed attivare la griglia.
Su iPhone o iPad selezionare impostazioni e scorrere fino a selezionare l’icona della fotocamera e da li attivare la griglia. 

come scattare una bella foto

Un esempio di foto scattata con regola dei terzi

2 – Avvicinati al soggetto il più possibile

«Se le vostre foto non sono buone è perché non siete andati abbastanza vicini al soggetto». Così Robert Capa (famoso fotografo) sintetizzava una delle regole principali per avere una buona fotografia: la vicinanza al soggetto della vostra foto.

È importante non farsi “intimorire” da soggetto che stiamo fotografando, a volte è sufficiente fare un passo in avanti per fare la differenza tra un immagine banale ed una foto d’impatto. 

Cerca di non usare lo zoom digitale, peggiorerà la qualità della foto, un passo in avanti (a meno che non ci sia un burrone) è sempre consigliato.

Ricordatevi di questa regola, soprattutto quando fotografate i bambini, essendo più bassi di noi, cerchiamo di fotografarli alla loro altezza, mettendoci in ginocchio e magari ritraendoli dal basso verso l’altro. La stessa regola vale quando fotografiamo i nostri amici a quattro zampe, come cani e i gatti. 

La foto precedente oltre ad un uso della regola dei terzi, è stata scattata molto vicino al soggetto.

Pannocchie secche appese su un muro bianco

Cosa sarebbe stata questa foto se scattata più lontano?

3 – La silhouette

Fotografare i tramonti è una delle attività che più ci coinvolge emotivamente per i suoi colori. È importante evitare di fotografare i nostri soggetti con il sole alle spalle (i loro volti non verranno mai bene). Ma se invece l’intenzione è quella di fare delle silhouette, posizioniamo il soggetto tra noi e il sole, mettiamo a fuoco la sorgente di luce e scattiamo. Ecco una meravigliosa foto.

Come scattare una bella foto

Basta poco per scattare una la foto perfetta

 

Speriamo che questi nostri consigli siano stati di vostro gradimento.

Fatecelo sapere lasciando un commento sotto, oppure sui nostri social Facebook o Instagram.

 

Una volta che avrai la tua foto perfetta, tienila sempre con te stampandola su un fotoquadro, una tazza, un cuscino o qualche gadget personalizzato che trovi nel nostro store.

SalvaSalva

SalvaSalva

SalvaSalva

SalvaSalva

SalvaSalva

Back to list